Salta al contenuto
EsterneTecnologie e app

Gag integra l’esperienza museale di MUSA dell’Università degli Studi di Milano con una app dedicata al viaggio interattivo tra storia, scienza e riflessione sociale

MEDIAKEY

L’applicazione, realizzata dall’agenzia di comunicazione digitale Gag, rappresenta uno strumento integrativo per arricchire la visita al museo e coinvolgere in modo attivo e informativo i giovani, accompagnandoli ad esplorare le tre macro-aree fondamentali del museo. Questo strumento si rivela particolarmente prezioso per le visite guidate delle scuole, offrendo un supporto didattico coinvolgente. L’obiettivo non è solo informare, ma anche suscitare curiosità, stimolare domande e favorire la riflessione nei ragazzi. Attraverso il gioco, la cultura e il divertimento, Gag ha progettato l’app in modo che i giovani visitatori possano apprendere e applicare ciò che hanno imparato durante la visita, trasformando l’esperienza del museo in un percorso di apprendimento continuo.

Il percorso inizia con la conoscenza storica delle ossa, si sposta poi verso un aspetto scientifico sulle metodologie di analisi del DNA a partire sempre dalle ossa, per approdare infine a una riflessione profonda sul fenomeno tragico e attuale dei migranti deceduti in mare. In quest’ultimo contesto, lo studio dei reperti si configura come un elemento chiave per restituire un’identità ai corpi rinvenuti senza nome, sottolineando il ruolo centrale del museo nell’affrontare tematiche contemporanee, a cui è stata dedicata grande rilevanza e sensibilità.

Gag utilizza così il digitale per arricchire l’esperienza museale, liberando tutto il suo potenziale creativo e informativo. Un progetto che mette la tecnologia al servizio dei diritti umani e di valori sociali, in linea con la visione di agenzia.

Il MUSA è un unicum in Italia e in Europa, nato dall’intuizione e dalla volontà del LABANOF (Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense dell’Università Statale di Milano) insieme a Terre des Hommes Italia, Fondazione Cariplo, Fondazione Isacchi Samaja, con l’obiettivo di diffondere il ruolo delle scienze nella lotta alla violenza e nella tutela dei diritti umani.

Grazie al finanziamento del bando ECG 2021 dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione alla Sviluppo, Terre des Hommes ha realizzato percorsi didattici rivolti a scuole medie e superiori che saranno ora potenziati grazie all’utilizzo di questa nuova app.