Salta al contenuto
EsterneTecnologie e app

Blossom apre un HUB dedicato all’Intelligenza Artificiale. La sfida? Portare nelle aziende l’attitudine al cambiamento

MEDIAKEY

Blossom, agenzia creativa e di consulenza strategica indipendente, annuncia oggi il lancio ufficiale del suo nuovo Hub sull’Intelligenza Artificiale (AI): uno spazio di formazione continua ma, soprattutto, un progetto per fornire supporto alle aziende che vogliono innovare ed esplorare il potenziale dell’Intelligenza Artificiale. Secondo Giacomo Frigerio, fondatore e AD di Blossom, “La questione non è tanto o solo l’Intelligenza Artificiale, ma i cambiamenti radicali che sta producendo. Per questo riteniamo che oggi alle aziende serva innanzitutto qualcuno che li affianchi in un veloce cambio di mindset.” E continua “Per noi il cambiamento non è una cosa astratta. Per noi è fatto di scelte e azioni che si possono portare ovunque e si possono imparare. Oggi pensiamo che questa attitudine possa essere compresa attraverso dei bootcamp sull’AI ma domani chissà… Potrebbe essere altro!”

Dal 2008 Blossom realizza progetti di comunicazione per i più importanti brand commerciali e organizzazioni no profit internazionali. Con 4 sedi in tutto il mondo, usa creatività, strategia e analisi per portare valore aggiunto ai propri clienti e alle persone. Prima di offrire servizi di consulenza e formazione sull’AI, Blossom ha scelto innanzitutto di investire nella formazione e nell’integrazione dell’AI nei flussi di lavoro.

Con l’introduzione di un Chief AI Officer e di un AI Learning & Development Specialist, dal 2023 Blossom ha infatti implementato un programma di formazione interna che ha visto il coinvolgimento di tutte le figure dell’agenzia. Il training è stato progettato attraverso delle “Communities of Practice”, ovvero formazione in gruppi aventi l’obiettivo di produrre conoscenza organizzata e di qualità, alla quale ogni membro ha libero accesso. In queste comunità, gli individui mirano a un apprendimento continuo attraverso la sperimentazione e l’insegnamento reciproco. Il progetto ha coinvolto 53 persone per quasi 1000 ore di training sull’AI e i suoi strumenti: ChatGPT e Midjourney in primis, ma non solo.

Grazie a questo approccio, l’agenzia ha maturato una consapevolezza e una visione strategica chiara sui migliori utilizzi, sui limiti e sulle possibilità di applicazione.

Con la nascita dell’AI HUB, Blossom oggi sceglie di proporre ai clienti diverse tipologie di servizi con cui iniziare un percorso consulenziale concreto:
● AI Readiness Assessment: analisi dell’infrastruttura tecnologica e dei flussi di lavoro aziendali per sviluppare piani d’integrazione dell’AI.
● Innovation and Growth Consulting: identificazione dei casi d’uso AI che possono apportare valore aggiunto, affiancamento ai team aziendali nello sviluppo di progetti pilota.
● Corsi sull’AI: formazione mirata allo sviluppo di competenze essenziali per poter dialogare con i nuovi strumenti tecnologici. I corsi vengono personalizzati e possono coprire una vasta gamma di argomenti per i vari ambiti lavorativi.
● System Solutions: supporto nell’identificazione e implementazione di sistemi e soluzioni AI per ottimizzare i processi aziendali.

“In Blossom ci definiamo Seekers, ricercatori” – commenta l’AD Giacomo Frigerio in occasione dell’apertura dell’HUB – “E mai come in questa occasione la nostra garra di esplorare è diventata realtà: ogni giorno scopriamo nuove possibilità e implementiamo nuove soluzioni”.

Ciò che Blossom esprime con questa scelta è la condivisione di un’attitudine al cambiamento e di una visione in cui strategia e creatività sono centrali per il successo. “Quello che offriamo è un invito agli AD, ai dirigenti, ai responsabili HR, ai CIO, ai Direttori Marketing e a tutti coloro che nelle aziende vogliono portare innovazione di unirsi al nostro viaggio”, conclude Giacomo Frigerio “A breve tante aziende potrebbero diventare autonome nella produzione di alcuni output, ma proprio per questo avranno sempre più bisogno di essere accompagnate in un percorso strategico di ricerca di nuove soluzioni. E noi, siamo qui per questo.”