Salta al contenuto
EsterneSport

Nel 2024 BMW Italia sarà mobility partner della Federazione Motociclistica Italiana

MEDIAKEY

Sabato 20 gennaio a Verona, dal palco dell’auditorium Verdi del Motor Bike Expo, in occasione dell’evento della Federazione Motociclistica Italiana per le premiazioni del Campionato Italiano Velocità (CIV) del 2023, il Presidente della FMI, avv. Giovanni Copioli, insieme al Direttore Generale di BMW Motorrad Italia, dott. Alessandro Salimbeni, hanno annunciato la partnership siglata tra BMW Motorrad Italia e la Federazione per il CIV 2024. Il Campionato Italiano Velocità rappresenta la massima espressione nazionale del motociclismo su pista e vede ogni anno confrontarsi nelle sue diverse categorie e trofei affiliati i più forti piloti italiani.

BMW Motorrad Italia per il 2024 sarà mobility partner della FMI per supportare questo campionato, fornendo le automobili e le motociclette che servono alla Federazione Motociclistica Italiana per realizzare questo importante evento sportivo e le attività ad esso correlate. “L’impegno nel mondo delle competizioni motociclistiche da parte di BMW Motorrad Italia – dice Alessandro Salimbeni, Direttore Generale di BMW Motorrad Italia- è molto orientato al Cliente, supportando i clienti e team privati che scendono in pista con le moto supersportive di BMW.

Essere a fianco della Federazione Motociclistica Italiana supportandola per questa attività è un’operazione in linea con la nostra strategia e che ci rende orgogliosi. Ringrazio il presidente Copioli, con cui ho avuto una grande intesa già dai nostri primi incontri per una importante condivisione di valori sportivi e sociali che animano le nostre realtà ”. “La nuova partnership con BMW Motorrad Italia è certamente una delle novità più prestigiose della nuova edizione del Dunlop CIV 2024. -dice Giovanni Copioli, Presidente della FMI- Il nostro Campionato Italiano di Velocità, si conferma come il più importante torneo nazionale a livello europeo tappa fondamentale per la crescita dei nostri giovani piloti. Lo dimostrano l’interesse mediatico in costante crescita, una professionale copertura televisiva e appunto, partnership di assoluto valore come questa con BMW Motorrad, un marchio che non ha bisogno di presentazioni e che ha deciso di essere protagonista del nostro Campionato più importante.

Con sincera soddisfazione ringrazio il Direttore Generale di BMW Motorrad Italia, Alessandro Salimbeni per la disponibilità e l’entusiasmo dimostrato nel condividere anche la nostra filosofia sportiva che mette al centro sicurezza e sviluppo sia umano che tecnico. Sono certo che insieme costruiremo eventi di grande e reciproca soddisfazione”. Le informazioni sul nuovo progetto di customizzazione su base BMW R 18 saranno pubblicate dopo la presentazione.