Salta al contenuto
EsterneSport

Macron Official Ball Partner di African Football League

Si rafforza ulteriormente il legame tra il calcio africano e Macron, che da quest’anno sarà l’Official Ball Partner dell’African Football League. La nuova competizione, sostenuta da FIFA e CAF, prenderà il via per la prima volta oggi 20 ottobre, coi tanzaniani del Simba SC e gli egiziani dell’Al Ahly SC pronti a dare il calcio di inizio alle 18 nel Benjamin Mkapa Stadium di Dar es Salaam, in Tanzania. L’African Football League vedrà ogni anno confrontarsi i più importanti club calcistici del continente africano e l’accordo prevede la fornitura dei palloni ufficiali per l’edizione 2023, la prima dall’istituzione della competizione. Un accordo che consente a Macron di mettere a disposizione di tutti i club presenti un accessorio di alta qualità tecnica, certificato dalla FIFA e che assicura ottime performance.

L’African Football League è una manifestazione nata nel 2021 dalla collaborazione tra CAF e FIFA nell’ottica dello sviluppo globale del calcio africano. Quest’anno, la prima edizione coinvolgerà 8 club mentre a partire dal 2024-25 si passerà a 24 squadre. Gli otto top club che si affronteranno in ottobre e novembre sono: Al Ahly Football Club (Egitto), Espérance Sportive de Tunis (Tunisia), Wydad Athletic Club (Marocco), Enyimba Football Club (Nigeria), Tout Puissant Mazembe (Rep.Democratica del Congo), Mamelodi Sundowns Football Club (Sud Africa), Atlético Petróleos de Luanda (Angola) e Simba Sports Club (Tanzania).

“Siamo felici di essere partner di un evento così importante per lo sviluppo del calcio africano. – ha dichiarato Gianluca Pavanello, CEO di Macron – Una manifestazione che mette a confronto le migliori squadre di questo continente e che diventa un palcoscenico di grande rilevanza per far conoscere la qualità del prodotto Macron che già diversi club e federazioni africane utilizzano da tempo. In questo caso il Macron Hero scenderà in campo su quello che è uno degli ‘attori’ fondamentali di qualsiasi match: il pallone. Una manifestazione che è destinata solo a crescere e diventare un preciso punto di riferimento del movimento calcistico africano e che siamo felici di supportare fin dalla sua prima edizione”.