Salta al contenuto
EsterneTecnologie e app

La nuova frontiera della solidarietà è nel metaverso di Coderblock

Tra i tanti progetti messi fin qui in campo da Coderblock non poteva mancare quello rivolto alla solidarietà e alla beneficenza. Difatti, la Blockchain Company è stata scelta da Save The Children Italia per il lancio nel metaverso della campagna #bambinisottoattacco, un’importante e lodevole iniziativa che racconta ai visitatori il dramma che 449 milioni di bambini e bambine vivono in zone di conflitto. L’ente di beneficenza, utilizzando tecnologie innovative di ultima generazione, ha deciso di offrire ai suoi utenti la possibilità di lasciare il proprio supporto attraverso un’esperienza phygital che unisce il digitale al reale. In questo modo, una donazione effettuata all’interno del Metaverso di Coderblock potrà tradursi in aiuti concreti.

L’esperienza immersiva ha luogo all’interno di una grande hall virtuale (https://play.coderblock.com/worlds/save-the-children) in cui è possibile prendere parte, attraverso attività di gamification, a un journey a tema e a una mostra NFT, legata all’iniziativa #cryptoart4children, i cui proventi saranno devoluti a sostegno della campagna. Inoltre, grazie alla presenza di due stand virtuali, è possibile effettuare donazioni in moneta fiat o in criptovalute. Al fine di sostenere maggiormente la campagna #bambinisottoattacco, Coderblock ha deciso di dedicare a tutti i donatori un apposito contest mettendo in palio, all’interno della community Discord (https://discord.gg/coderblock), una land nel suo metaverso.

“Siamo felici e onorati di ospitare un’iniziativa di valore come la campagna di Save the Children a sostegno di bambini e famiglie colpiti dalla guerra poiché permette di allargare in maniera significativa il bacino di utenza  garantendo un’efficacia maggiore delle azioni di community building. Inoltre, le criptodonazioni sono un modo tanto innovativo quanto efficiente per sostenere cause di estrema importanza come quella di #bambinisottoattacco, dimostrando di essere una grande risorsa perché rappresentano un flusso di finanziamento alternativo e concreto per le emergenze globali. Per questo siamo convinti che anche imprese digitali come la nostra possano e debbano supportare iniziative lodevoli attraverso l’istituzione di appositi spazi dedicati all’impegno sociale”, spiega Danilo Costa, CEO e Founder di Coderblock.

L’universo tridimensionale della blockchain company made in Sicilia, quindi, è pronto a fare il proprio ingresso su larga scala in campi fondamentali e delicati come quelli dei diritti civili e sociali, presentandosi come palcoscenico ideale per fare anche attivismo e produrre valore nel mondo reale attraverso la promozione di un’iniziativa in cui il Web3 si presta come mezzo capace di raggiungere un’audience di benefattori più vasta e diversificata.

Il metaverso, quindi, fa da amplificatore alla generosità e allo spirito umanitario grazie alle molteplici potenzialità della sua tecnologia ponendosi come un valore aggiunto per la sensibilizzazione di tematiche di una certa levatura e importanza, capace di sensibilizzare maggiormente gli utenti offrendo un nuovo modo di affrontare battaglie solidali.