DA ACHAB A ELOVADE ITALIA - MEDIAKEY
Salta al contenuto
Aziende e carriereEsterne

DA ACHAB A ELOVADE ITALIA

Ebertlang, il distributore europeo di sicurezza a valore aggiunto, insieme alle sue filiali nazionali, inclusa ACHAB, annuncia il suo cambio di nome, diventando ELOVADE a partire dall’11 giugno 2024. Questo rinnovamento sottolinea l’impegno a soddisfare le future esigenze dei partner, mantenendo una strategia di crescita di successo e offrendo soluzioni innovative a livello internazionale. In Italia, Achab opererà con il nuovo nome ELOVADE Italia, mantenendo la stessa dedizione ai suoi clienti e ai valori aziendali. Derivato dalla parola “elevate” (elevare), il nuovo marchio rappresenta un fondamento della filosofia aziendale: supportare proattivamente i partner, i servizi IT e i fornitori, sviluppando ulteriormente i loro modelli di business. Il termine VAD (Value Added Distributor) è ora parte integrante del nuovo marchio, evidenziando quanto offerto in termini di valore aggiunto ai partner.

Le radici del cambiamento Le origini di Elovade vanno ricercate nella strategia di espansione di Ebertlang. Con Philip Weber e Marcus Zeidler alla guida del gruppo europeo, l’espansione internazionale è stata una priorità. Oltre alla filiale tedesca, è stata aperta una filiale in Svizzera, acquisito il VAD italiano Achab e il VAD svedese Innosoft. Questo ulteriore sviluppo ha reso necessario introdurre un nuovo marchio globale, ELOVADE. Immaginando “un distributore di software a valore aggiunto leader in Europa” Il gruppo (Germania, Italia, Svizzera e Svezia) ha dimostrato in modo impressionante negli ultimi anni che il percorso scelto ha portato a un successo sostenibile sia per i partner che per i fornitori. Dall’acquisizione di EBERTLANG da parte di HQ Equita nel 2019, il fatturato è più che triplicato, mentre il numero di dipendenti è più che raddoppiato. Attualmente il gruppo impiega circa 150 persone in quattro filiali europee. Dal 2019, HQ Equita ha accompagnato questa storia di successo. A partire dall’inizio del 2024, l’investitore di private equity Verdane si è unito a Elovade come ulteriore partner. Gli impegni di HQ Equita e Verdane rappresentano continuità e supporto in tutte le questioni di crescita e continueranno a favorire positivamente il successo e l’espansione dell’azienda in futuro.

Con il passaggio a ELOVADE, il gruppo dichiara chiaramente il suo obiettivo di posizionarsi come una forza leader nel settore della distribuzione a valore aggiunto in Europa. L’aspirazione è di guadagnare quote di mercato attraverso la crescita organica e ulteriori acquisizioni, posizionandosi chiaramente attraverso i valori aggiunti offerti. Una nuova immagine aziendale, un nuovo sito web “Un elemento fondamentale del rebranding è rappresentato dalla nuova immagine aziendale, a partire dal rinnovato sito web” afferma Stefano Avanzi, Head of Marketing di Elovade Italia. “La nuova piattaforma è stata progettata per offrire un’esperienza utente più intuitiva e coinvolgente. La navigazione è stata semplificata, i contenuti sono stati arricchiti e il design modernizzato”. Nuovi prodotti e soluzioni Far parte di un distributore di respiro paneuropeo consentirà a Elovade Italia di continuare ad espandere la propria offerta portando sul mercato prodotti non ancora noti e assistendo attivamente il business dei fornitori di servizi gestiti. Presto il distributore introdurrà nuove soluzioni a portfolio, ampliando ulteriormente le opzioni per i partner. Continuità nella leadership e nella direzione strategica Con Andrea Veca alla guida dell’azienda, ELOVADE Italia mantiene la continuità nella leadership e nella direzione strategica. “Unire le forze ci consente di preservare i nostri valori mentre sviluppiamo ulteriormente le nostre competenze e sfruttiamo le sinergie di cui beneficeranno senz’altro i nostri clienti oltre a quelli di Germania, Austria e Svizzera” afferma Andrea Veca, Managing Director di Elovade Italia. –