Salta al contenuto
ComunicazioneEsterneProduzioni

BAM firma la nuova campagna ASviS per il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2023

L’edizione 2023 del Festival dello Sviluppo Sostenibile si svolgerà dall’8 al 24 maggio su tutto il territorio nazionale e in rete. ASviS, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, che ha per Direttore scientifico Enrico Giovannini, ha affidato all’agenzia di Bassanetti, Alesani e Mauri lo sviluppo della campagna di promozione dell’evento.
Il Festival è la più grande manifestazione italiana pensata per accrescere la cultura sui principi della sostenibilità economica, sociale e ambientale con l’obiettivo di mobilitare fasce sempre più ampie della popolazione, soggetti economici e istituzioni per la realizzazione degli Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu.
Con questa edizione, il Festival si fa itinerante e arriva sul territorio: in programma, eventi a Napoli, Bologna, Milano, Torino e Roma e centinaia di iniziative registrate in cartellone, in tutta Italia e in rete, a testimonianza di una mobilitazione dal basso della società civile.

Il concept creativo della campagna si sviluppa a partire da una parola chiave: la parola futuro. Poiché la parola sostenibilità è – oggi – sulla bocca di tutti, spostiamo per un momento l’attenzione: catturiamo lo sguardo del pubblico con la parola futuro, che riguarda e coinvolge nel presente tutte e tutti: le persone, ciò che ci circonda, i progetti, ciò che desideriamo.  Così, è la parola futuro a diventare protagonista della storia che raccontiamo nello spot e nelle campagne, è sempre presente, letteralmente: è una scritta di luce, un segnale acceso impossibile da perdere di vista. Proviamo a immaginare cosa succederebbe se non ci impegnassimo tutti, quotidianamente, costantemente, per mettere in pratica lo sviluppo sostenibile e perseguire i 17 Obiettivi dell’Agenda dell’Onu 2030, senza trascurare nessun aspetto del complesso concetto di sostenibilità: qualcosa di quel futuro acceso potrebbe spegnersi. Ciò che ora, oggi, tiene acceso il domani, è proprio la sostenibilità, il nostro fare di oggi per il nostro essere di domani: la sostenibilità tiene acceso il futuro.

La voce familiare di Fabio Volo aggiunge alla narrazione un tono di rassicurante profondità, coerente con i valori e i contenuti proposti dal Festival.   
“Conosciamo ASviS e seguiamo da anni il lavoro che svolge: per questo abbiamo accolto con entusiasmo l’incarico – commenta Paolo Bassanetti, CEO di BAM. Affiancare l’Alleanza nelle attività di comunicazione e promozione del Festival ci dà l’opportunità di dare un piccolo contribuito anche attraverso il nostro lavoro, la creatività, alla costruzione di una visione di futuro chiara e convincente, fortemente ancorata agli obiettivi globali ed europei, nella quale crediamo profondamente”.

“È importante guardare al futuro con fiducia, in questo modo tieniamo acceso un futuro luminoso – dichiara Ottavia Ortolani, Responsabile Progetti di Comunicazione e Advocacy di ASviS. La campagna creativa del Festival 2023 ci porta a riflettere su scenari distopici e su come l’impegno di tutti, oggi, può fare la differenza per portare il Paese e il mondo sul sentiero dello sviluppo sostenibile. Siamo davvero molto lieti di collaborare con BAM e di avere il supporto di Fabio Volo”.

La campagna Tv e radio sarà diffusa sulle reti Rai e sui canali dell’Alleanza e del Festival: YouTube ASviS, i principali canali social ASviS (Facebook, Instagram, Twitter e Linkedin) oltre ai siti asvis.it e festivalsvilupposostenibile.it.  

La campagna stampa si declina su 10 soggetti, ciascuno mette in luce un aspetto del concetto complesso di sostenibilità e si richiama ai 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu. Sarà diffusa sulla stampa nazionale e sui siti partner del Festival.

Lo spot radio è stato realizzato con la collaborazione di quiet, please!

Link allo spot

Credits
Agenzia: BAM
CEO: Paolo Bassanetti
Executive Creative Directors: Dario Alesani e Umberto Mauri
Art: Valentina Bussoni, Marco Cacciatore, Vanessa di Cristino
Copy: Rebecca Pacini
Post Produzione Fotografica: Vanessa di Cristino
Animazione video: Valentina Bussoni
Art Buyer: Debora Caffarra