Salta al contenuto
EsterneTecnologie e app

Aryel amplia la sua offerta con l’Ads Manager, per abilitare brand e agenzie alla creazione dei nuovi formati immersivi per la pubblicità display

Con Aryel Ads Manager, i brand potranno sfruttare il pieno potenziale della Realtà Aumentata per coinvolgere il pubblico. Una rivoluzione nel mondo della pubblicità display, in un panorama sempre più competitivo. Innovazione e Interattività: L’evoluzione continua della Pubblicità Display Negli ultimi anni, la spesa per la pubblicità display ha registrato una crescita costante, testimoniando l’evoluzione continua del settore. Se in passato erano i contenuti statici a dominare, l’introduzione dei Rich Media, ormai quasi venti anni fa, ha rappresentato un significativo passo in avanti, offrendo un livello di interattività mai visto prima. Con Ads Manager, Aryel (https://aryel.io/) intende superare ancora queste frontiere, proponendo un’esperienza pubblicitaria ancora più rivoluzionaria.

Da osservatore passivo a protagonista attivo: coinvolgere gli utenti con la Realtà Aumentata
Utilizzando la Realtà Aumentata (AR), Aryel cerca di combinare pubblicità altamente interattiva con esperienze user-friendly. Mattia Salvi, CEO di Aryel, commenta: “La nostra missione è quella di integrare l’AR in maniera fluida e naturale nel contesto pubblicitario, garantendo un’esperienza d’uso che sorprenda e coinvolga il pubblico in maniera autentica. Quello che desideriamo è che ogni spettatore passi da semplice osservatore a protagonista attivo di un’esperienza memorabile.”

Ads Manager rappresenta una soluzione che unisce facilità d’uso e potenza: grazie alla sua interfaccia drag-and-drop, gli inserzionisti possono creare esperienze in AR, 3D e ambienti immersivi in pochi semplici passaggi. Queste esperienze dinamiche prendono vita direttamente all’interno dei banner pubblicitari, evitando i tradizionali click esterni. Un duplice vantaggio che garantisce agli editori di mantenere il traffico sul proprio sito, mentre offre agli inserzionisti un modo efficace per coinvolgere il proprio pubblico.

Aryel adotta un approccio media-agnostic, permettendo quindi di esportare i relativi Ad Tag delle creatività per poi gestire il media buying sia in reservations, attraverso realtà come Teads, Locala e RCS Cairo Media, che in programmatic sulle principali DSP come Google Display&Video 360 e Adform.

Ads Manager propone una serie di soluzioni creative avanzate, come la prova virtuale di prodotti (Virtual Try-Ons), visualizzazioni dettagliate in 3D e formati pubblicitari ludici come giochi e quiz in AR.

Le prime campagne Immersive Rich Media distribuite, per clienti del calibro di Inter, Cusqueña, Marcolin e Tod’s hanno mostrato un incremento significativo delle performance rispetto ai formati pubblicitari tradizionali, con un tasso di interazione medio 20%, un tempo medio speso sulle esperienze pubblicitarie superiore ai 30 secondi e un aumento del tasso di click 25 volte superiore.

L’industria Fashion è stata tra le prime a sfruttare il potenziale di queste creatività, ma adesso anche tanti clienti nel Largo Consumo, Food, Finance, Automotive, Farmaceutico ed Healthcare stanno iniziando ad implementare questo formato all’interno delle loro pianificazioni media.

Analisi e insights avanzati: comprendere gli utenti a livelli mai visti prima
Con Ads Manager, Aryel eleva l’analisi del comportamento dell’utente a nuovi livelli di precisione e dettaglio. Grazie agli strumenti analitici avanzati, gli inserzionisti possono accedere a dati unici come le caratteristiche del volto, le risposte emotive, il tempo di permanenza sull’annuncio e mappe di calore dettagliate dei prodotti. Queste informazioni, sempre raccolte nel pieno rispetto delle normative sulla privacy e con trasparenza totale per l’utente, forniscono spunti preziosi per creare campagne mirate e coinvolgenti. Aryel non solo porta la pubblicità a un nuovo livello di immersione, ma garantisce anche una raccolta dati intelligente e attenta all’utente.