Salta al contenuto
Aziende e carriereEsterne

A TORINO APPAIONO SPECCHI CHE INCORAGGIANO LA SELF-CONFIDENCE DELLA GENZ: L’INIZIATIVA DI UTRAVEL IN VISTA DELL’ESTATE

Nel capoluogo piemontese, a partire dal Politecnico fino al Campus Einaudi – passando per le principali piazze Vittorio, Cavour, Castello e San Carlo – venerdì 14 e lunedì 17 giugno passeggiando sarà possibile trovarsi di fronte la propria immagine riflessa, accompagnata da frasi come “Questa persona ha bisogno di una vacanza”, “Oggi voglio andare al mare”, “You look good”, “EveryBody is a beachbody”.

Responsabile dell’installazione di specchi disseminati per la città è Utravel, (https://utravel.it/), Società Benefit e travel brand di riferimento per i giovani (dai 18 ai 39 anni) che vogliono esplorare il mondo. La realtà, analizzando i messaggi che quotidianamente vengono inviati dalla community, ha avvertito una sempre maggiore preoccupazione e insicurezza dei giovani viaggiatori – in particolare appartenenti alla Generazione Z – riguardo al mostrare il proprio corpo e venire fotografati in costume.

Per questo motivo, Utravel ha deciso di invitare i giovani a guardarsi allo specchio e ricevere un boost di energia e self-confidence grazie alle frasi incoraggianti presenti sullo specchio. Inoltre, le date scelte per l’installazione non sono casuali: il travel brand ha deciso infatti di dare il via a questa iniziativa in occasione del weekend del Pride, in quanto forte sostenitore delle diversità e dell’inclusione sociale.

“Siamo convinti che l’unica preoccupazione dei giovani viaggiatori al momento della partenza debba essere quella di riuscire a far stare tutto il necessario all’interno del proprio bagaglio e non dimenticare il passaporto a casa. Riceviamo invece spesso messaggi attraverso i nostri canali da parte di giovani appartenenti alla nostra community che si dicono estremamente preoccupati e insicuri nel mostrare il proprio corpo in spiaggia. Attraverso questa iniziativa ci auguriamo, nel nostro piccolo, di incoraggiare le nuove generazioni a pensare esclusivamente a rilassarsi, divertirsi e vivere esperienze indimenticabili durante le vacanze, senza pensare alla propria forma fisica.” ha commentato Sara Anastaseni, Marketing Manager di Utravel.